Blog

Piccolo Carro, parlano i dipendenti “dimenticati dallo Stato”

Sono rimasti in silenzio per tre lunghi anni sperando di ottenere i loro stipendi. Sono i soci-lavoratori de Il Piccolo Carro, la cooperativa umbra finita a settembre 2016 al centro di una inchiesta giudiziaria e di un polverone mediatico che, con il passare del tempo, hanno mostrato più di una crepa. Un silenzio divenuto insopportabile visto che da un anno a questa parte la Corte di Cassazione ha decretato l’annullamento del sequestro, confermato il successivo dicembre dal Tribunale del riesame di Perugia.

Continua a leggere l’articolo di Carlo Ceraso

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.